Dare fiducia ai bambini

Un bambino, una mamma e il servizio di porcellana della nonna…trovate l’intruso!

Qualche giorno fa Giuseppe mi ha chiesto di giocare con il servizio di mia nonna (aveva visto un cartone in cui una bambina giocava con il servizio da tè). Lì per lì ho cercato di fargli capire che era molto delicato e che si poteva rompere facilmente, ma quando lui tutto orgoglioso mi ha risposto “ma io faccio molta attenzione mamma, faccio moooolta attenzione” non me la sono sentita di scoraggiarlo. D’altronde non è un servizio di gran valore, più che altro il valore è affettivo e ho pensato che anche mia nonna da lassù avrebbe acconsentito e avrebbe forse sacrificato una tazzina per dare fiducia ad un ometto che, invece di piangere e battere i piedi, come spesso fanno i bambini, ha ribattuto in tranquillità all’obiezione che gli era stata fatta.

Abbiamo giocato insieme e lui è stato effettivamente molto attento, anche nei vari travasi. Certo sono stata fortunata perchè sarebbe potuto succedere benissimo qualche piccolo incidente, ma era stato messo in preventivo nel momento in cui ho acconsentito a fare insieme quel gioco.

In effetti penso che in alcune situazioni (certo se il servizio fosse stato molto costoso, non sarei stata così accondiscendente) sia molto importante per noi genitori mostrarci flessibili e “premiare” anche l’intraprendenza, la curiosità e l’atteggiamento “maturo” dei nostri bambini. Inoltre siamo noi che con i nostri comportamenti stimoliamo o soffochiamo queste qualità. Penso, infatti, che spesso i classici capricci siano frutto anche del fatto che il bambino non conosce un’alternativa per manifestare le proprie emozioni e i propri desideri e non sa gestire la frustrazione e le emozioni negative. Mostriamoci comprensivi, disposti ad ascoltare le loro ragioni aiutandoli anche a verbalizzarle, disposti a dare loro fiducia e a fare marcia indietro su alcune cose, perchè i genitori possono anche sbagliare!

Credo che questa esperienza sia stata molto importante per entrambi, per lui perchè ha fatto esperienza di come argomentando può riuscire a raggiungere i suoi obiettivi con maggiore soddisfazione di entrambi, perchè ha ricevuto fiducia e, dunque, un rinforzo positivo rispetto alle sue capacità, perchè ha potuto divertirsi e sviluppare la sue abilità motorie con travasi vari, per me perchè mi sono goduta un bel tè con mio figlio 🙂

Spero possiate farla presto anche voi, sempre che non l’avete già fatta 🙂

Annunci

Informazioni su Grilloperlatesta

Sono una trentaduenne romana innamorata dei suoi due figli per i quali vorrebbe un mondo migliore e che nel suo piccolo cerca di costruirlo. Come? Sbircia tra le pagine del mio blog per scoprirlo!
Questa voce è stata pubblicata in Pensier-grilli e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Dare fiducia ai bambini

  1. Sybille ha detto:

    Che belle queste foto, esprimono tanto senza aver bisogno di parole!

  2. Grilloperlatesta ha detto:

    Che bello averti qui! Ti seguo (anche se piuttosto silenziosamente) da tempo e sono felice che tu sia passata a trovarmi 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...